Skip to content

7 – Intervista il candidato consigliere

22 maggio 2014

Proseguono le interviste per conoscere più a fondo i nostri candidati al consiglio comunale. Vogliamo sapere cosa li muove, quali motivazioni danno vita al loro impegno, quali sentimenti li animano. Oggi risponde al nostro pseudo Questionario di Proust la candidata Cristina Brioschi.

CRISTINA BRIOSCHI

La nostra tesoriera, che ci tiene in riga!

La nostra tesoriera, che ci tiene in riga!

537202_576890475706836_1106792989_n

Mi chiamo Cristina Brioschi, sono del ‘958, quindi quest’anno compirò 56 anni.

Diplomata segretaria d’azienda, per esigenze familiari per la verità, io avrei voluto un liceo artistico e l’accademia di Brera….L’accademia l’ho varcata qualche anno dopo, iscrivendomi ai corsi serali: bellissima esperienza!

Sono approdata a Trezzano 23 anni fa da Bollate, dove sono nata, per sposarmi; ho un figlio di 22 anni, Luca.

1)Oltre la passione politica quali sono i tuoi hobby, le cose che ti piace fare, come ti rilassi nel tempo libero?

Come ho detto sopra ho la passione per l’arte, ho un’amica con la quale condivido la stessa passione ed ogni tanto andiamo per musei, oppure semplicemente prendo un foglio e disegno; mi piace ascoltare musica, passeggiare o farmi una bella biciclettata quando il tempo lo consente e comunque mi piace lo sport in generale; ad un bel film non rinuncio, quando posso al cinema, altrimenti in tv o dvd, come molti di voi sono molto attiva su fb: un po’ del mio tempo libero giornaliero lo passo lì dentro; se mi volete conoscere di più chiedetemi l’amicizia.

2)Elenca 3 libri, 3 film, 3 pezzi musicali per porteresti con te su un’isola deserta

Costretta sull’isola o per scelta? Nel primo caso assolutamente il Manuale delle Giovani Marmotte!

Quand’ero ragazzina era il mio vademecum…il film castway e la canzone…l’isola che non c’è di Bennato!

Torniamo seri, però solo tre opzioni sono poche…

libri: il Nuovo Testamento – Notturno di Isaac Asimov – La mia Africa di Karen Blixen

film: Cristo si è fermato ad Eboli di F. Rosi (ma io li metterei tutti di Rosi!)- La grande bellezza di Sorrentino – Luci della ribalta di C. Chaplin…

pezzi musicali: ce ne sarebbero! Dal rock, al blues, alla classica e le Opere di Puccini…io scelgo tra i nostri cantautori italiani…ed è già impresa non da poco:

AVRAI di Baglioni – FUTURA di L. Dalla – TUTTI GLI ZERO DEL MONDO di R. Zero

3)Qual è il difetto che proprio non sopporti nelle persone?

Il qualunquismo

4)La qualità che preferisci in una persona?

La capacità di ascolto

5)Qual è stata, se c’è stata, la persona che ha avuto un ruolo importante nella tua vita sentimentale e/o professionale o altro….

Sicuramente mio padre…scomparso ormai da 34 anni.

6)Qual è l’ultima cosa che ti ha emozionato da farti venire il…magone?

Veramente sono due, capitate una vicina all’altra: una foto vecchia di cinquant’anni, io a casa di parenti a Rimini, con zii, nonne e cugini…molti non ci sono più, nemmeno la casa e neanche chi ha scattato quella foto (mio padre); eppoi c’è il cagnolone dei miei amici di Bari, Axel, membro della famiglia logicamente da ben 11 anni e compagno di giochi estivi della mia cagnolina….sta veramente male, fra un mese, quando scenderò in Puglia per le mie ferie non lo ritroveremo più…chi ha o ha avuto un animale in famiglia mi può capire.

7)Qual è il tuo peggior difetto?

Mi manca il senso del tempo che passa. Mi sembra presto ed invece sono già in ritardo!

8)La tua idea di felicità?

Una bella camminata in riva al mare, sapere di essere stata d’aiuto a chi aveva bisogno di me, essere in pace con se stessi

9)qual è il tuo più grande rimpianto?

Non aver chiesto aiuto, per paura, vergogna o semplicemente per presunzione, quando ne avevo bisogno: non ci si salva da soli, ma insieme agli altri.

10)Il tuo motto preferito

Non ho un motto preferito, ho un pensiero preferito che è quello di Sant’Agostino che è vissuto 1600 anni fa,ma lo trovo ancora attuale: sono Tempi cattivi, Tempi faticosi, dicono gli uomini. Viviamo bene e allora i Tempi sono buoni. Noi siamo i Tempi: quali noi siamo, tali sono i Tempi

Se la nuova amministrazione ti desse la possibilità di spendere subito 100.000 euro per Trezzano cosa faresti?

Io sono fissata con l’area Demalena, certo, non è un progetto che si potrà realizzare subito,chissà quando si riuscirà a bonificare del tutto il sito; eppoi assolutamente niente cementificazione! Ci vogliono progetti che possano riqualificare il quartiere Marchesina così bistrattato negli ultimi anni. Io un progetto l’ho in mente, è idea verde logicamente!

10298756_10203457509536300_6725769436369655370_n

Marcia non competitiva Avis e Comitati di Quartiere

candidati

 

 

 

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: