Skip to content

Appello del segretario del PD di Trezzano per Fabio Bottero Sindaco

25 febbraio 2014

Domenica 2 marzo a Trezzano si svolgeranno le primarie per la scelta del candidato Sindaco della coalizione di centro sinistra “Trezzano Bene in Comune”. Partito Democratico, SEL, Verdi, IDV, Gruppo Popolari per Trezzano, PSI hanno firmato il programma e quindi il patto di coalizione per dare ai cittadini trezzanesi la possibilità di cambiare pagina dopo l’amministrazione di centro destra guidata da Giorgio Tommasino  travolta dall’arresto di due assessori, del comandante della Polizia Locale, del responsabile dell’ufficio tecnico e del segretario locale del PDL.

Sulla base programmatica comune si sono candidati Fabio Bottero sostenuto dal Partito Democratico e dal Gruppo Popolari per Trezzano ed Elena Felisatti segretaria cittadina di Sel, sostenuta da  SEL, Verdi, IDV, PSI. Due diversi interpreti possibili del programma di “Trezzano bene in Comune”.

Tutto il Partito Democratico trezzanese è convinto che il miglior interprete del programma di “Trezzano bene in Comune” sia Fabio Bottero perché:

  1. interpreta la voglia di cambiamento espressa dai tantissimi cittadini che abbiamo incontrato in questi mesi, perché è la giusta risposta al qualunquismo di chi dice “siete tutti uguali”. Fabio Bottero è stato uno degli artefici, con il gruppo consigliare democratico, delle dimissioni del sindaco Tommasino. La determinazione che Fabio e il nostro gruppo consigliare hanno avuto ha trascinato la maggioranza dei consiglieri comunali alle dimissioni determinando la caduta del Sindaco
  2. con i suoi 36 anni, ha accumulato esperienza politica sia come segretario di circolo, sia come  coordinatore del corsichese del Partito Democratico, sia come consigliere comunale. Questa esperienza unita alla laurea in Economia e Commercio e alla esperienza professionale nell’amministrazione d’impresa lo rendono la persona adatta a gestire la nostra comunità. Fabio Bottero quindi unisce la visione d’insieme nel tempo con la concretezza degli interventi immediati ed indispensabili, cioè, ad esempio, alle grandi trasformazioni urbanistiche coniuga la consapevolezza delle asfaltature delle disastrate strade trezzanesi.
  3. la sua sensibilità ai temi della legalità e della trasparenza rendono Fabio l’interprete migliore per garantire il ritorno a Trezzano della normalità etica ed amministrativa in linea con la Costituzione che chiede che  “i cittadini cui sono affidate funzioni pubbliche hanno il dovere di adempierle con disciplina ed onore”.
  4. oltre il 10% dei nostri concittadini vive in condizioni di forte disagio economico e sociale e Fabio ne è pienamente consapevole e una delle sue prime azioni sarà eliminare gli sprechi e le inefficienze per trovare risorse da investire nell’emergenza sociale in modo trasparente ed equo, garantendo ai nostri concittadini più sfortunati una vite decorosa.

Questi sono almeno quattro buoni motivi per chiederti di votare Fabio Bottero candidato sindaco alle primarie di domenica 2 marzo

Il segretario del circolo del PD di Trezzano sul Naviglio

Dario Manzo

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: