Skip to content

L’incontro di giovedi 8 novembre con Fabio Bottero candidato sindaco

13 novembre 2013

Quello di giovedì scorso al “Pepe nero” è stato un appuntamento che ha visto la partecipazione di numerosi cittadine e cittadini che mi hanno posto numerose domande, tutte assai interessanti, e mi hanno onorato di idee e suggerimenti tutti estremamente utili e concreti: dalla richiesta di una Trezzano più pulita e ordinata con interventi volti alla ricomposizione urbanistica e all’arricchimento culturale, a proposte per la  promozione e il finanziamento di progetti formativi (soprattutto per le scuole). Si è parlato e ci si è confrontati su iniziative di promozione sociale, sull’intensificazione della presenza della vigilanza urbana sul   controllo/gestione dei parchi e dell’arredo urbano.

Di rilievo l’intervento di Ausonia Minniti, presidente dell’Associazione Demetra Donne Trezzano sul Naviglio che mi ha consegnato una copia della petizione popolare che la sua Associazione promuove per richiedere il mantenimento dei servizi consultoriali di Trezzano in Via Buonarroti. Sembra infatti che a distanza di 10 anni ci sia ancora chi sta provando a chiudere di nuovo questo importante presidio che, contrariamente a quanto pensano alcuni privati “troppo interessati”, andrebbe riportato all’ampia gamma di servizi pubblici a suo tempo offerti, con particolare soddisfazione dei cittadini meno abbienti.

In quell’incontro mi sono impegnato – con il PD e il Comitato Bottero Sindaco – a sostenere la petizione popolare di “Demetra donne” soprattutto come cittadino indignato per le indecenti manovre che ancora si stanno tentando per lo sfruttamento privato dei Servizi per la Salute. Mi auguro che la petizione possa essere sostenuta da tutti i cittadini trezzanesi e non solo. In questo caso non si tratta di una battaglia politica, ma di un’azione finalizzata all’interesse generale che dovrà unire gli abitanti di Trezzano e dei Comuni limitrofi. In questo momento di crisi è necessario aumentare l’impegno del Servizio pubblico in tutti i settori dei Servizi Sociali, a partire dalla Salute. Questo non significa voler emarginare o, peggio, annullare l’iniziativa privata nel settore che, anzi ritengo certamente importante come integrazione del sistema, ma non come sistema unico o preponderante

I miei impegni in vista degli appuntamenti decisivi per decidere alleanze, candidati e programma per le  prossime elezioni amministrative continueranno e s’intensificheranno.

images (2)

Fabio Bottero

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: