Skip to content

PIANO DI GOVERNO DEL TERRITORIO in votazione al Consiglio Comunale

16 marzo 2013

volantino pag1volantino pag2

Annunci
8 commenti leave one →
  1. elena felisatti permalink
    18 marzo 2013 16:54

    PGT :Tomasino si arrabbia e minaccia di “ ricorrere a mezzi di giustizia”
    Incredibile la reazione del sindaco di Trezzano avvocato Giorgio Tomasino che minaccia di “ricorrere a mezzi di giustizia” accusando le forze politiche che hanno esteso il volantino sul PGT di raccontare balle. Pare lo abbia sconvolto il riferimento alla demolizione dell’asilo nido comunale prevista dal PGT ( forse innervosito anche dal fatto che il nido, la scorsa settimana,causa malattia di alcune educatrici, ha chiuso anticipatamente il servizio provocando non pochi disagi alle famiglie). Vediamo di esplicitare meglio la nostra posizione. La demolizione del nido ci vede assolutamente contrari per i seguenti motivi
    Il nido comunale verrà demolito forse per lasciare il posto a servizi pubblici necessari alla città? NO, verrà demolito per consentire la costruzione di un mega centro commerciale che confinerà col complesso scolastico “ Marchesina”. Incremento del traffico, inquinamento dell’aria rumore a due passi dagli edifici dove studiano gli scolari. Trezzano ha bisogno di questo centro commerciale ? Il sindaco ha dimenticato i feroci attacchi sferrati in passato dal suo partito alle politiche di sviluppo commerciale sulla nuova Vigevanese dei comuni di Corsico e Cesano? Ciò che non andava bene allora va bene oggi nel nostro comune?
    Il nido comunale non è una struttura vetusta, anzi è un edificio dalla concezione moderna, oggetto nel tempo di interventi per adeguamenti normativi. Come spiega il Sindaco la sua demolizione che comporterebbe lo spreco del denaro fin qui speso? Se si tratta di migliorare le strutture pubbliche perché allora non intervenire su quelle che hanno necessità urgente? Ha mai pensato il sindaco al disagio che si creerà per le famiglie con più figli che dovranno sobbarcarsi spostamenti sul territorio ( tempo e traffico in più) per lasciarli nelle diverse strutture scolastiche? Argomenti che ha invece preso in considerazione nel decidere, in altra parte del territorio, lo spostamento della costruzione del nido di via Brunelleschi per unirla al complesso scolastico Catalani.-Gobetti. La scelta di demolire il nido è una decisione contraddittoria e perciò ancor meno comprensibile (A proposito signor Sindaco a quando l’inizio della costruzione di questo nuovo nido previsto nella Convenzione ?)
    Nessun turbamento pare gli abbiano provocato le altre critiche: abnorme espansione edilizia, sanzionata persino dalla Provincia, nascita di centri commerciali, nessuna risposta al bisogno di abitazioni a prezzi accessibili.
    Elena Felisatti SEL Trezzano sul Naviglio

  2. 17 marzo 2013 22:09

    Risposta del coordinatore del Circolo Pd.
    Caro Sindaco Lei vuole ricorrere ai mezzi di giustizia per le verità scritte sul nostro blog, che Lei definisce balle; mi pare che sia in contraddizione e che noi dovremmo ricorrere ai mezzi di giustizia per la sua accusa immotivata di raccontar balle. Quindi calma, Lei dice che l’Asilo Nido sarà ricostruito e trasferito, quindi si deduce ovviamente, che l’Asilo nido attuale sarà demolito. E noi cosa abbiamo scritto di falso? Nessuno ha mai detto che Trezzano non avrà più un asilo nido. Il punto è un altro. ovvero che noi del PD siamo assolutamente contrari alla demolizione di un edificio pubblico ancora efficiente e bisognoso solo di manutenzione e inserito nel verde del complesso scolastico della Marchesina, per far spazio ad un centro commerciale che aggraverà la condizione ambientale di quella zona di Trezzano.
    Cordialmente
    Il segretario del Circolo PD di Trezzano sul Naviglio
    Dario Manzo

  3. Giorgio Tomasino permalink
    17 marzo 2013 11:01

    Spero che non iniziate a raccontare le solite balle.
    Asilo Nido: prima sarà ricostruito e trasferito poi si procederà col resto, il tutto previa approvazione di appositi provvedimenti, che tutti potranno verificare.
    Per il resto ne riparliamo.
    Con l’occasione esigo immediata rettifica e senza ritardo.
    Altrimenti ricorro ai mezzi di giustizia.
    Chi legge capisce che il nido viene demolito, senza ricostruzione, prevista come è logico che sia e, cosa ovvia, senza interruzione del servizio.
    Ma per chi ci avete preso?

    • 17 marzo 2013 14:06

      Non abbiamo scritto “smantellamento del servizio nido”, abbiamo scritto “demolizione del nido di Via Fogazzaro per costruire un centro commerciale”. Se non è vero lo leggeremo nel pgt al consiglio comunale di venerdi prossimo, e poi ci potrà querelare.

Trackbacks

  1. PGT a Trezzano: cronaca di un’agonia | P.D. Trezzano
  2. PGT – Consiglio Comunale convocato per venerdì 22 marzo 2013 | P.D. Trezzano
  3. Un commento sulla giunta Tomasino e il suo PGT | P.D. Trezzano
  4. COMMENTI del Consigliere Fabio Bottero sul Consiglio Comunale del 13/3/13 | P.D. Trezzano

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: