Skip to content

Ancora riflessione sul voto del 24-25 febbraio 2013

6 marzo 2013

Pubblichiamo un commento sul dato uscito dalle urne, da parte del nostro Coordinatore di Zona Fabio Bottero.

Il risultato di queste elezioni non è quello che auspicavamo. Personalmente non ho mai pensato di vincere a mani basse però speravo meglio. Ho infatti sempre pensato che al Senato non avremmo avuto la maggioranza assoluta. Confidavo però di trovare delle formazioni politiche a noi affini con cui allearci. Considerando ciò che abbiamo portato avanti in campagna elettorale credo che ora sia possibile un’alleanza solo col Movimento 5 Stelle su punti molto precisi: nuova legge elettorale, una vera politica del lavoro, forte riduzione dei costi della politica e riduzione numero parlamentari, legge sul conflitto di interessi, diritti civili e integrazione degli immigrati. Non ho mai visto questo movimento come un pericolo. Molte delle istanze che propone le proponiamo anche noi da anni. Evidentemente a livello nazionale c’è forse una mancanza di credibilità, erosa nel tempo, che inficia la bontà delle nostre proposte e ha condizionato il risultato elettorale. Sono convinto che insieme si possa ribaltare positivamente l’Italia se Grillo aderirà ma dovremo attendere.
Questa attesa genera ansia per le sorti del Paese tra chi, come noi, ne ha a cuore il destino. Anche alla Camera pensavo raggiungessimo un risultato migliore ma per fortuna, per pochi voti, abbiamo ottenuto la maggioranza assoluta che ci garantisce di presentare un governo che trovi la fiducia.

Devo però dire che non mi aspettavo la sconfitta alle elezioni regionali. Umberto Ambrosoli era un ottimo candidato con un programma di risanamento della Regione. In provincia di Milano abbiamo ottenuto un grande risultato ma non è bastato: ha pesato molto il voto pedemontano e alpino. Dopo tutto quello che è successo in Regione (inchieste su sperpero di denaro pubblico, arrestati per associazione a delinquere, malasanità) i nostri concittadini hanno ridato fiducia alla coalizione che proprio per questi motivi era caduta. Prendiamo atto con sconcerto e proseguiamo con maggior impegno nel nostro lavoro.

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: