Skip to content

Il 15/12/2011, i richiedenti asilo di Trezzano, con il Circolo Libertà e Lavoro, ad un sit in interreligioso a Milano.

15 dicembre 2011
Questo il testo della lettera che il presidente del Circolo Libertà e Lavoro di Trezzano, che si sta occupando dei richiedenti asilo africani affidati al nostro comune, ha scritto a due giornalisti, Alfieri del quotidiano La Stampa e Zappia di Rai 3, che si sono occupati del caso.
Il problema è l’interpretazione restrittiva che il questore di Milano dà della legge, vedi sotto, che permette ai richiedenti asilo di ottenere un permesso di lavoro provvisorio, come confermato dal prefetto, ma negato dal questore.
Le vittime di questa battaglia sui cavilli legali sono i nostri amici profughi, che non possono neanche tentare di trovare un lavoro, e affinchè questo braccio di ferro insensato cessi questa sera siamo tutti invitati al sit-in / veglia interreligiosa a Milano in Piazza Velasquez, davanti al convento dei Cappuccini.
Carissimi Agostino e Marco,
siete stati i due giornalisti che hanno immediatamente risposto al nostro appello di rendere “visibili” questi nostri fratelli africani approdati a Lampedusa senza neppure saperlo.
Abbiamo portato avanti la scuola di lavoro e tanto altro, al punto che 6 di quei ragazzi sono assistiti direttamente dal nostro circolo, che ha affittato un appartamento di 3 locali, prestando lo stesso servizio delle strutture alberghiere dove sono ospitati tanti di loro.
Hanno ottenuto finalmente un permesso di soggiorno, condito con il divieto al lavoro.

Decreto Legislativo n. 140 del 30 maggio 2005 (asilo politico)

Attuazione della direttiva 2003/9/CE che stabilisce norme minime relative all’accoglienza dei richiedenti asilo negli Stati membri

Art. 11.

1. Qualora la decisione sulla domanda di asilo non venga adottata entro sei mesi dalla presentazione della domanda ed il ritardo non possa essere attribuito al richiedente asilo, il permesso di soggiorno per richiesta asilo e’ rinnovato per la durata di sei mesi e consente di svolgere attività lavorativa fino alla conclusione della procedura di riconoscimento.


Questo è quello che prevede l’ordinamento giuridico, cioè dopo 6 mesi dalla presentazione della domanda… puoi lavorare. La Questura afferma: puoi lavorare sei mesi dopo la consegna del permesso di soggiorno. Nel nostro caso, il permesso è stato concesso dopo sei mesi dalla presentazione, se si segue la direttiva della Questura… passa un anno, nel quale il diritto fondamentale sia della Costituzione Italiana e sia della carta dei diritti del 1948 sarebbe sospeso, senza peraltro una motivazione. Lo Stato preferisce mantenere uno straniero richiedente Protezione Internazionale al costo giornaliero mensile di 1.500 euro circa, piuttosto che lasciargli la possibilità di lavorare.
Personalmente ho ottenuto un incontro su pressione del consigliere regionale del PD, Franco Mirabelli, direttamente con il Prefetto di Milano, che ha concordato con la nostra tesi, riconoscendo che la legge è superiore a un’eventuale circolare della Questura.
La posta in gioco è altissima da un punto di vista politico. Il nostro circolo è l’unico a porsi su questa strada, mentre il problema è nazionale.
Abbiamo deciso, nostro malgrado, di porre in evidenza questo stravolgimento della legge. Lunedì 5 dicembre manderemo una lettera al Prefetto, se dopo 10 giorni non ci sarà data risposta, inizieremo una manifestazione a Milano in piazza Velasquez davanti alla chiesa del convento dei cappuccini. Sarà nelle nostre intenzioni un sit-in permanente, giorno e notte, finché non ci sarà rispetto dell’applicazione della legge, che è un’attuazione di una direttiva CE. Non sarà una protesta, bensì una veglia di preghiera, che vedrà uniti musulmani, cristiani e cattolici, affinché il Prefetto trovi il coraggio di far rispettare la legge.
Inizio della veglia giovedì 15 dicembre alle ore 18.
Un grande abbraccio a entrambi, ringraziandovi ancora a nome di tutti i ragazzi africani dei servizi da voi fatti all’inizio di questa avventura.
Corrado
PER INFORMAZIONI TELEFONARE AL N. 02 4451151
Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: