Skip to content

Lotta contro la violenza alle donne? Sì ciao!! L’intervento della Consigliera Tommasini parola per parola.

27 novembre 2011

Ecco, dal verbale del Consiglio Comunale del 15/11/2011, le parole esatte della consigliera Tommasini. Ogni commento è superfluo.

Io, boh, francamente mi sembra di aver assistito ad una
pagina del libro “Cuore”, anche perché tutte queste donne maltrattate, tutte queste
donne… io sono una donna, ho vissuto la mia vita, non ho voluto un marito, un uomo
che mi rompesse le balle, non me lo sono trovato, vogliono tutti sposarsi, fare i figli,
avere, avere… Ma io tutte queste (inc.) di cui lei ha parlato… Io conosco un sacco di
gente che lavora, anzi, le donne si sanno far rispettare anche. Io tutta questa… Sì, c’è per
carità, ma io non la vedo così… Forse non lo so, forse… sono una donna, vivo in un
mondo fatto di uomini e di donne, ma io conosco un fracco di fior di donne che si sanno
far rispettare.
Direi, non è che certo andando in Regione a fare… magari diamo… è una sorta di
istruzione da dare un po’ a tutti, anche perché queste ragazzine… tutte queste ragazzine
maltrattate dagli uomini… ma senta, io magari non sono una ragazzina, ma tutte queste
ragazzine, che vanno in giro con le chiappe di fuori e le tette al vento… secondo me magari non è che le dispiace essere maltrattate dagli uomini, quindi… Basta. Volevo dire
solo questo.
Mi sento donna, felice di essere, ma, ripeto, ho 67 anni, ma… non ho mai vissuto queste
cose così terribilmente. Forse è una cosa di… è un po’ strumentalizzata, secondo me,
questa cosa. E per fortuna… Non mi sembra neanche il momento… il punto… secondo
me lei ha un po’ esagerato. Ci pensi bene. Grazie.

Questo pastrocchio è in risposta all’intervento del Consigliere Guastalla. Leggi qui. Sarà poco elegante farlo notare ma il gap culturale fra i due è abissale. Poi Guastalla sta all’opposizione, e la Tommasini in maggioranza. Buona fortuna mondo!

Annunci
2 commenti leave one →
  1. valentina simona bufano permalink
    29 novembre 2011 13:22

    mah, la signora Tommasini non si è sposata. Forse non ha molte amiche. Nel mio piccolo posso considerare che una donna zitella ha meno possibilità di buscarle in casa. E comunque le statistiche parlano chiaro: sono violentate suore, donne anziane, donne giovani ma racchie, donne in jeans. Certosono dakordo che la donna non deve andarsele a cercare, nessuna donna con un po’ di cervello camminetrebbe in minigonna in un vicolo buio sapendo che vicino c’è un campo nomadi o un bivacco di drogati italiani. Molte donne sono iolentate incasa propria durante una rapina. La sola colpa? di essere benestanti,a volte nemmeno quella. Se la signora Tommasino non sa nulal di queste cose non so se dirle beata lei che non sa in che cazzo di modno di merda viviamo oppure provare un infinito e sincero dispiacere per la sua ignoranza che la priva della possibilità di dimostrare altruismo. . Ehm mi tocca anche fare notare che la signora Tommasini ha improvvisato un mezzo discorso mentre Guastalla ne ha letto uno preparato prima. Tro vo comunque maginifico che un uomo presti tanta attenzione ad un problema terribile come la vilenza a le donne. Bravo Pd, bravo Guastalla, bravo al capogruppo Damiani

Trackbacks

  1. Consigliera Tommasini (del Consiglio Comunale di Trezzano sul Naviglio): STUDI DI PIU’ – Donne nel mondo « Flavia's Restaurant

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: