Skip to content

RESISTEREMO UN MINUTO DI PIU’

10 marzo 2011

Da: “LA NOTA DEL MATTINO DEL 9/3/2011

IL PD SFIDA BERLUSCONI, CONSEGNA LE
FIRME PER LE DIMISSIONI A PALAZZO CHIGI, SALE NEI SONDAGGI
Come promesso, nella giornata internazionale della donna il Partito democratico ha consegnato
a Palazzo Chigi i milioni di firme raccolte per chiedere le dimissioni di Silvio Berlusconi.
Il grado di civiltà di un paese si misura sulla condizione delle donne, ha detto nel suo intervento
a piazza di Pietra a Roma il segretario del Pd, Pier Luigi Bersani. Sul piccolo palco allestito
nella piazza a pochi passi dalla sede della presidenza del Consiglio, con le apette e i furgoni
pieni di scatolini con le firme e la scritta “Oltre Arcore c’è la dignità del paese”, Bersani ha
rinnovato la sfida a Berlusconi e alla destra, partendo proprio dal tema della situazione delle
donne.
Il segretario del Pd ha ricordato che il partito si farà promotore di alcune riforme concrete, quali
ad esempio: la reintroduzione della legge 188 voluta dal governo Prodi e abrogata dal governo
Berlusconi, in base alla quale non valevano le dimissioni in bianco fatte firmare senza data al
momento dell`assunzione e che il datore di lavoro può usare nel momento in cui la donna va in
maternità per sbarazzarsene; il trattamento di maternità valido per tutte le donne, che siano
lavoratrici dipendenti o autonome, stabilì o precarie; il congedo parentale secondo la legge
approvata dal Parlamento Europeo lo scorso ottobre.
Bersani ha rilanciato quindi la sfida politica alla destra. “Dicono che Berlusconi ha resistenza,
che è un combattente. Noi lo siamo più di lui. Noi resisteremo un minuto di più. E i circoli,
quando lui sarà caduto, potranno dire come fa Vasco Rossi nella sua canzone: “Io sono ancora
qui”.
La manifestazione sulla raccolta delle firme, che proseguirà e accompagnerà tutte le prossime
iniziative del Pd, compresa la campagna elettorale per le prossime elezioni amministrative, si è
conclusa ieri con la consegna simbolica a palazzo Chigi delle firme raccolte.
Il presidente del Pd, Rosy Bindi, ha guidato un piccolo corteo ed ha portato alla sede della
presidenza del Consiglio una scatola con alcuni moduli riempiti di firme raccolte nei 20 mila
banchetti allestiti dai militanti del partito in queste settimane. Il pacco è stato consegnato da
Rosy Bindi al sottosegretario Gianni Letta.
Secondo Il Riformista, gli ultimi sondaggi danno oggi il Pd in crescita, al 27,4 per cento.


Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: