Skip to content

L’immobilismo della maggioranza

28 gennaio 2011

L’ultimo consiglio comunale di Trezzano sul Naviglio si è tenuto il 16 dicembre. Poi settimane di silenzio, almeno ufficiale. Perché ufficiosamente ci raccontano di manovre sotterranee, litigi, ripicche tra le diverse componenti della maggioranza. La stampa locale riporta dichiarazioni perfino imbarazzanti con accuse nemmeno velate che viaggiano tra Lega e PDL finendo per paralizzare, nel loro gelido vento di rivalità, l’intera città.

Quello che si sa, che è certo, è che l’obiettivo prioritario (per non dire l’unico) della giunta Tomasino, il rientro nei parametri del patto di stabilità, non è stato raggiunto.
Vale a dire che quello che è certo è che la giunta Tomasino ha fallito.

Ora viene convocato un nuovo consiglio comunale per lunedì 7 febbraio, 53 giorni dopo l’ultimo.
Va bene, direte, la maggioranza avrà sfruttato questo lungo periodo per predisporre una serie di importanti atti amministrativi da sottoporre al consiglio.
Certo, come no?

Questo è l’ordine del giorno:
– question time
1. mozione T.O. : sicurezza Parco del Centenario
2. mozione T.O. : ritiro delibera convenzione con società sportive
3. mozione T.O. : ritiro delega assessore Forte

Tre mozioni di un gruppo di opposizione.
E basta!

Ripeto: e basta!

In 53 giorni la maggioranza non ha prodotto alcun atto amministrativo. Nemmeno uno.
Il vento gelido dei litigi, delle ripicche, degli odi personali ha congelato l’intera coalizione PDL – Lega.

Ma Trezzano può sopportare tutto questo? Una città in difficoltà, infrastrutturali, morali, finanziarie può tollerare una maggioranza che non lavora e che non permette di lavorare né al consiglio comunale né alle commissioni (ricordiamo che le commissioni non consiliari non si sono ancora insediate, a 10 mesi dall’inizio della legislatura)?

La risposta è evidente. No, Trezzano non può sopportare a lungo.
Confidiamo che questa agonia termini presto, che il vento gelido dell’immobilismo ceda il passo alla primavera, a una primavera che ci liberi da amministratori inadatti e fallimentari.

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: