Skip to content

Il vicepresidente di Confindustria nel consiglio d’amministrazione di Fiat Industrial

4 gennaio 2011

Giorgio Cremaschi, presidente del Comitato Centrale Fiom, spiega da dove deriva il consenso a Marchionne da parte della casta economico-manageriale, e spiega che di innovativo c’è solo un certo moderno fascismo aziendale.

L’ex presidente della Federmeccanica ed ex capolista del Pd nel Veneto, Massimo Calearo, è passato armi e bagagli a sostenere il governo. La cosa non ci stupisce, in fondo è un ritorno a casa, visto che sui contratti, sul lavoro, sullo stato sociale Calearo ha sempre condiviso le idee di Berlusconi e, quando l’ha criticato, era perché non lo considerava sufficientemente feroce.
Quello di Calearo è solo uno dei giri di valzer in atto nel mondo dell’economia e degli imprenditori, gli altri ruotano attorno alle scelte di Sergio Marchionne.

Come si sa pochi giorni fa l’amministratore delegato della Fiat ha convocato a New York la presidente della Confindustria, Emma Marcegaglia, comunicandole che Mirafiori e altri stabilimenti Fiat usciranno dalla Confindustria. Invece che indignarsi, la presidente degli industriali ha accettato il diktat salvo poi dichiarare che non era vero che Marchionne l’aveva licenziata. La verità, nel paese del conflitto degli interessi, è molto più semplice. Mirafiori esce dalla Confindustria ma il vicepresidente dell’associazione, Alberto Bombassei, entra nel consiglio d’amministrazione di Fiat Industrial,

Leggi tutto

 

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: