Skip to content

STAINO e la leadership del Pd, le guerricciole e il loft a NY di Veltroni

18 settembre 2010

Il vignettista dice la sua (e quella del suo personaggio Bobo) sulle polemiche, le frecciate, i malumori e i dissapori nel Pd.

(Dice anche altre cose  interessanti, ma queste ultime risposte mi sembra che centrino il problema)

Tu e Bobo siete d’accordo sul segretario?

Guarda, io ho votato Bersani perché facesse il segretario del partito e lo rimettesse a posto dopo tanti casini. Non l’ho scelto perché facesse il presidente del consiglio e il candidato in campagna elettorale, perché secondo me non è il lavoro suo.

Ma chi deve scegliere?

Gli unici titolati a farlo. Gli elettori: facciamo le primarie subito, altrimenti non si riparte più.

L’ultimo consiglio per il vincitore?

Il Pd deve scegliere. Anche se i professorini lo bacchetano. Ad esempio, fra  Marchionne e gli operai, mi dispiace per Fassino, deve scegliere gli operai.

Ma insomma, sei per il vecchio o per il nuovo? Ti daranno del veterooperaista.

Senti, sono venti anni che lo diciamo, io e Bobo. Se la modernità non ha un cuore antico diventa una strada che non porta da nessuna parte. E se la modernità diventa subalternità al potere, l’unico approdo è la via degli inginocchiatoi davanti ai padroni del vapore.

Ecco io, personalmente, la penso come lui.

http://www.ilfattoquotidiano.it/2010/09/17/%E2%80%9Cgli-voglio-bene-ma-rottamiamoli%E2%80%9D/61543/

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: