Skip to content

Consiglio comunale del 27 luglio

29 luglio 2010

Ultimo appuntamento per il Consiglio comunale di Trezzano sul Naviglio prima delle ferie estive, si trattava di esaminare il conto consuntivo 2009.

Come al solito, la seduta inizia con un ritardo considerevole rispetto alla convocazione prevista per le ore 20,30. Alcuni consiglieri sono assenti, probabilmente per ferie. Tra questi il capogruppo del PD Damiani, chiamato a Roma da impegni familiari, ma anche quello del PDL Sciumbata, il consigliere di Trezzano Oltre Fossati e, ma non è più una notizia, il rappresentante dell’IDV Perrone.

In apertura di seduta Nino Russo, per l’occasione facente funzione di capogruppo PD, ha sollevato una protesta sulla decisione dell’ufficio di Presidenza e della conferenza dei capigruppo di non ammettere interrogazioni e interpellanze. Lo stesso Presidente Di Stasio ha dovuto leggere il testo del regolamento che sostiene che: “il bilancio (preventivo o consuntivo, ndr) ha LA PRECEDENZA rispetto a interpellanze e interrogazioni”. E’ chiaro a tutti quindi che la decisione di non ammettere interpellanze è stata illegittima.

Veniamo alla discussione sul conto consuntivo: la passata amministrazione di centro-sinistra aveva presentato il suo rendiconto nel Consiglio comunale del 24 marzo. Quel documento, che prevedeva un avanzo di amministrazione di circa 700.000 euro, venne bocciato dal Consiglio, nel pieno della campagna elettorale e delle polemiche seguite all’arresto di Tiziano Butturini.

Ora la nuova maggioranza ha presentato un documento in buona parte identico, salvo il fatto che il nuovo ragioniere-capo Argirò ha cancellato alcuni residui attivi riducendo l’avanzo a circa 300.000 euro.
Di fronte alle domande dei consiglieri di centro-sinistra, le spiegazioni del ragioniere sulla cancellazione di questi residui sono apparse poco convincenti, in particolare a proposito di alcune sanzioni amministrative (multe dei vigili urbani) che, con un abile gioco, sono state tolte dal bilancio 2009 per farle ricomparire presumibilmente in quello 2010. A nostro avviso è chiaro l’intento della maggioranza di centro-destra, che durante la campagna elettorale ha più volte gridato al “buco” di bilancio, di diminuire l’avanzo finale per mettere in cattiva luce la passata amministrazione.

Chi ancora insiste sul “buco” è il capogruppo di Trezzano Oltre Antonmarco Catania che non solo ha approvato la cancellazione dei residui attivi citati, ma ha sostenuto che la stessa cosa avrebbe dovuto essere fatta per altri residui fino a far chiudere il bilancio in disavanzo. Anche in questo caso è apparso evidente l’intento polemico nei confronti delle forze di centro-sinistra.

Il Partito Democratico ha mostrato grande senso di responsabilità: pur poco convinti della cancellazione dei residui attivi, abbiamo preso atto del fatto che il conto consuntivo è sostanzialmente identico a quello presentato dalla giunta Scundi e abbiamo ammesso che nel passato sono stati commessi alcuni errori che hanno portato, tra l’altro, alla violazione dei parametri del patto di stabilità. Non abbiamo potuto votare a favore di un bilancio che ci appare modificato ad arte per ridurre l’attivo finale, ma abbiamo deciso di astenerci riconoscendo, come ha detto Nino Russo una “responsabilità transitiva” rispetto agli atti della vecchia giunta.

A favore del consuntivo hanno votato PDL e Lega Nord. Contro, ma per motivi diversi, Verdi e Trezzano Oltre. Il capogruppo dei Verdi Oliviero Camisani ha infatti sostenuto che il “vero” bilancio è quello presentato a marzo con un attivo di 700.000 euro, mentre Catania, come già detto, continua a sostenere che sarebbe stato più realistico chiudere il conto consuntivo con un disavanzo.

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: