Skip to content

Berlusca-Tino Scotti tra lap dance, ciulatine, disoccupati e poliziotti senza camicia

3 luglio 2010

Di Nino Russo
Dopo una sfiancante seduta notturna con ballerine brasiliane di lap dance e a conclusione di eruditi scambi di opinioni tra gentiluomini d’elevato cerebro – se medesimo, attorniato da imprenditori italioti in trasferta o di stanza (da letto…) in Brasile – su questioni di livello intellettualmente inaccessibile a più, tipo “la fenomenologia delle ciulatine con procaci camerierine carioca”, il Cav. Gran Uff. Silvio dott. Berlusconi, ha rimesso piede (libero…) in Italia ritrovandola perfettamente uguale all’Italia che aveva lasciato appena una settimana prima: piena di rabbia, colma di monnezza, di terremotati dimenticati e città distrutte, di gente che si odia, di extracomunitari cacciati (nel senso di “dare la caccia”), di giovani sempre più drammaticamente disoccupati, così come tanti genitori.

Sceso dall’aereo presidenziale, ancora preda di senili deliri sessuali, ha solennemente esclamato, a reti televisive appecoronate, rese tali da direttori notoriamente leccalulo (il
suo…) la frase “ghe pensi mi”, tormentone inventato dal comico milanese Tino Scotti nell’interpetazione del bauscia meneghino che prometteva tutto e non faceva niente. E infatti, al termine del milanesissimo proclama, tutti hanno cominciato a tremare, nonostante la calura africana: l’esercito dei giovani senza lavoro, i loro padri disoccuoccupati o cassintegrati, gli insegnanti, i prefetti, polizia, i vigili del fuoco, i soliti magistrati (rossi…) che vedranno tagliata la 13^ mensilità. E i poliziotti, che dopo essere stati costretti a spingere le “gazzelle” rimaste senza benzina, e fare gli straordinari non pagati per garantire l’ordine pubblico, si ritrovano con una sola divisa estiva senza possibilità di cambio. Forse un furbo escamotage: arresteranno i criminali prendendoli per…puzza

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: